Rogeno rappresenta il lecchese al tavolo ristretto per la Como-Lecco

Continua il lavoro per il rilancio della ferrovia che passa anche a Rogeno, per rendere il servizio più efficace, efficiente e sostenibile

Il giorno 18/2 è stato convocato in Regione il “tavolo per il rilancio permanente della Ferrovia Como-Lecco” con all’ordine del giorno l’istituzione di un tavolo operativo ristretto per poter parlare fattivamente di numeri, azioni e soldi.

Il consigliere comunale di Rogeno Matteo Redaelli è stato nominato rappresentante al tavolo dei comuni del lecchese.

Al tavolo prenderanno quindi parte: l’Assessorato competente di Regione Lombardia, i Consiglieri Mauro Piazza e Daniela Maroni, Trenord, RFI, il Comitato Pendolari, Sergio Molteni del comune di Alzate (rappresentante dei comuni comaschi), Ezio Venturini per il Comune di Lecco, Fabio Valsecchiper la provincia di Lecco, Mirko Baruffini per la provinci di Como, Mauro Proserpio del Comune di Molteno (che è sede di un importante snodo della tratta) e Matteo Redaelli del Comune di Rogeno in rappresentanza delle municipalità lecchesi.

 

leggi cosa ne dicono i giornali (articolo 1articolo 2)

 

 

istituzione tavolo di lavoro permanete per la Como-Lecco

ferrovia Como-Lecco

Anche il nostro comune di Rogeno è stato rappresentato e ha portato le sue richieste davanti all’assessore regionale ai trasporti Alessandro Sorte.

La riunione di mercoledì 16 giugno 2015 ha visto una notevole rappresentanza dei territori interessati dalla Como-Lecco ed ha permesso l’importante istituzione di un tavolo di lavoro permanente tra comuni, province di Lecco e Como, rappresentanti dei pendolari e Regione  e di un tavolo di progettazione tra i comuni.

Un buon auspicio che conferma la volontà di rilanciare la ferrovia Lecco-Como per cui Impegno Comune si batte da tempo.

 

Per ulteriori informazioni: